Storie di cose semplici.pdf

Storie di cose semplici

Vittorio Marchis

Il dado, il filo, la chiave, lanello, lo specchio, il bottone e la sfera sono cose semplici di uso quotidiano, ma di cui spesso ci si dimentica, perché la cultura contemporanea sempre più si lascia ammaliare dalla complessità dei sistemi e dalla leggerezza delle realtà virtuali. Questo saggio, facendo il controcanto alle cinque Lezioni americane di Italo Calvino, esamina come le cose semplici di fatto spesso dimostrino la loro importanza nella semplicità, nella lentezza, nella pesantezza, nella singolarità, nella stessa invisibilità. Ma la loro consistenza - questa appunto avrebbe dovuto essere la sesta Lezione - risiede appunto nel fatto che la loro forza, simbolica e reale sta proprio nel fatto che sono cose concrete, che tutti possiamo toccare, anche quando assumono un significato metaforico. Questo libro deve rimanere soprattutto uno stimolo affinchè si possa recuperare una maggiore attenzione alla concretezza delle cose, che non è solo importante quando sono riposte nelle vetrine di un museo di cultura materiale, ma perché sono parte di noi. Letteratura e tecnica, arte e filosofia, musica e cronaca, ogni giorno dimostrano come queste cose siano le vere protagoniste di quella che i francesi chiamano civilization: lAnello del Nibelungo, il Bottone di Pushkin, e il dado brunelleschiano sono soltanto alcuni esempi di come queste cose abbiano trovato un posto donore nella storia.

Il dado, il filo, la chiave, l'anello, lo specchio, il bottone e la sfera sono cose semplici di uso quotidiano, ma di cui spesso ci si dimentica, perché la cultura contemporanea sempre più si lascia ammaliare dalla complessità dei sistemi e dalla leggerezza delle realtà virtuali. Questo saggio, facendo il controcanto alle cinque "Lezioni americane" di Italo Calvino, esamina come le "cose

8.37 MB Dimensione del file
9788847008168 ISBN
Storie di cose semplici.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.aprimopainters.net.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

30 apr 2019 ... Cosa sono le Stories? ... Instagram ha introdotto la possibilità di mettere in evidenza le storie sul tuo profilo: in questo modo il Social ti permette ... Per mettere in evidenza una storia sul profilo devi seguire alcuni...

avatar
Mattio Mazio

Il blog di SumUp esplora le novità del momento e i consigli più utili per la tua attività. Qui puoi trovare storie di imprenditori di successo, vari consigli per il tuo negozio, le … Vecchie Storie quelle che si raccontano sui nostri tavoli, quelle fatte di ingredienti semplici, genuini, trattati con rispetto, esaltati, non semplicemente cucinati. Com’era una volta, l’allegria, l’amore e la passione, erano già nella preparazione, nella voglia di far bene, di stupire i commensali. Non piatti ma storie.

avatar
Noels Schulzzi

La ragione è molto semplice: oggi circa 300 milioni di utenti utilizzano le stories ... Le storie di Instagram possono aiutare le aziende ad ottenere maggiore ... l' applicazione Instagram, le storie dei profili che seguono sono le pri... 15 gen 2020 ... È una storia coraggiosa, che racconta l'importanza di andare oltre i pregiudizi. Ma è soprattutto la storia di due persone che si amano e ...

avatar
Jason Statham

La storia delle cose raccontata attraverso il ciclo di vita, la Carbon Footprint e il riuso delle cose.

avatar
Jessica Kolhmann

Vecchie Storie quelle che si raccontano sui nostri tavoli, quelle fatte di ingredienti semplici, genuini, trattati con rispetto, esaltati, non semplicemente cucinati. Com’era una volta, l’allegria, l’amore e la passione, erano già nella preparazione, nella voglia di far bene, di stupire i commensali. Non piatti ma storie. 27/12/2020