Maria. La madre di Gesù.pdf

Maria. La madre di Gesù

Gianfranco Ravasi

Nel 1958 il teologo ortodosso Pavel Evdokimov affermò - in modo paradossale ma indiscutibile - che un mondo fondamentalmente maschile nel quale la donna non ha alcuna funzione è sempre più un mondo senza Dio, poiché, senza madre, Dio non può nascervi. È appunto alla madre di Dio, in greco Theotókos, come la celebrerà la tradizione cristiana a partire dal concilio di Efeso (431), che è dedicato questo volume. Un ritratto abbozzato tra le sponde contigue del racconto evangelico e delle riflessioni teologico-simboliche che nei secoli cristiani - a partire dalle stesse allusioni presenti nelle sacre Scritture hanno accompagnato la madre di Cristo.

Maria, la madre di Gesù, è una delle poche donne menzionate nelle Scritture e l’unica la cui vita e il cui ministero sono stati profetizzati secoli prima della sua nascita (vedere 1 Nefi 11:15, 18; Mosia 3:8; Alma 7:10). 1 Nel Nuovo Testamento Matteo, Marco, Luca e Giovanni riportano solo scorci della sua vita e del suo ministero, perché la loro attenzione è giustamente concentrata sul Salvatore. 01/01/2021

2.22 MB Dimensione del file
9788821594168 ISBN
Maria. La madre di Gesù.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.aprimopainters.net.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Chiama perché è madre, madre di Gesù e madre nostra, vuol bene a Gesù portando a Lui le nostre anime e vuole bene a noi dandoci Gesù. Ansie e delicatezze, gaudi e martìri fioriscono in Lei dal medesimo stelo: un amore che non ha limiti e che offre il cuore e il riposo di ogni ora stanca, la luce di ogni ora buia, il rifugio di ogni ora minacciata. Maria, la madre di Gesù "TI SALUTO, o favorita dalla grazia; il Signore è teco". Con questo saluto l'angelo Gabriele si rivolse all'umile figlia di Heli nella città di Nazaret circa 1.952 anni fa. Essa era una giovane vergine di povere condizioni, e suo padre la chiamò Maria, che vuol dire "amara".

avatar
Mattio Mazio

Maria (in ebraico: מרים, Myrhiàm; aramaico: Maryām; greco: Μαριάμ Mariam, Μαρία/Μαρίη Mar María; arabo: مريم, Maryam), detta anche Maria di Nazareth, è la ... Maria, madre di Gesù (Mary, Mother of Jesus) è un film per la televisione storico- religioso del 1999, diretto da Kevin Connor e conosciuto anche semplicemente ...

avatar
Noels Schulzzi

Maria madre di Gesù Cristo La Madonna venerata dai cristiani I Vangeli parlano di Maria soprattutto nel racconto della nascita, dell’infanzia e della morte di Gesù. Maria è detta Vergine perché secondo i Vangeli generò Gesù da Dio, senza intervento del marito. Dopo la sua morte, fu sempre più venerata dai cristiani come modello di santità, con il titolo di Madre di Dio e poi di

avatar
Jason Statham

Maria, la madre di Gesù, è una delle poche donne menzionate nelle Scritture e l'unica la cui vita e il cui ministero sono stati profetizzati secoli prima della sua nascita (vedere 1 Nefi 11:15, 18; Mosia 3:8; Alma 7:10). 1 Nel Nuovo Testamento Matteo, Marco, Luca e Giovanni riportano solo scorci della sua vita e del suo ministero, perché la loro attenzione è giustamente concentrata sul Salvatore.

avatar
Jessica Kolhmann

La Santa Chiesa ha sempre cantato queste lodi alla Fanciulla Maria di Nazareth, nata Immacolata e divenuta Madre di Dio, quindi l’operazione di minimizzare la devozione a questa potentissima Regina e Signora dell’Universo è disonesta e protestante, è una strategia voluta da Satana e quanti la portava avanti sono i suoi burattini.