La «ragionevole durata» delle indagini.pdf

La «ragionevole durata» delle indagini

Daniele Vicoli

La trama normativa che fissa limiti cronologici per lo svolgimento delle indagini preliminari, nelle linee di fondo, tuttora risponde alloriginario disegno. Nellassetto che è venuto alla luce, a giocare un ruolo significativo è il principio della ragionevole durata. Non può negarsi un nesso tra tale direttiva costituzionale e i termini posti alla ricerca delle fonti di prova

La «ragionevole durata» delle indagini, Libro di Daniele Vicoli. Sconto 5% e Spedizione gratuita. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Giappichelli, collana Procedura penale. Studi, brossura, gennaio 2013, 9788834836125.

8.32 MB Dimensione del file
9788834836125 ISBN
La «ragionevole durata» delle indagini.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.aprimopainters.net.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

89 (Previsione di equa riparazione in caso di violazione del termine ragionevole del processo), nella parte in cui prevede che il processo penale si considera iniziato, per l’offeso, con l’assunzione della qualità di parte civile ai fini del computo della durata ragionevole, per contrasto con l’art. 117, primo comma, Cost., in relazione all’art. 6 CEDU. l’esigenza di assicurare una ragionevole durata. Pare ragionevole suggerire, pertanto, che la costruzione di una nuova disciplina della prescrizione tenga ben distinti i tempi necessari per la conclusione delle indagini preliminari e, al più, per la definizione del processo in primo grado e i tempi occorrenti per

avatar
Mattio Mazio

La «ragionevole durata» delle indagini, Libro di Daniele Vicoli. Sconto 5% e Spedizione gratuita. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Giappichelli, collana Procedura penale. Studi, brossura, gennaio 2013, 9788834836125. La «ragionevole durata» delle indagini : La trama normativa che fissa limiti cronologici per lo svolgimento delle indagini preliminari, nelle linee di fondo, tuttora risponde all'originario disegno. Nell'assetto che è venuto alla luce, a giocare un ruolo significativo è il principio della ragionevole durata.

avatar
Noels Schulzzi

La ragionevole durata del processo penale (Mario Papa) COMMISSIONE GIUSTIZIA DELLA CAMERA DEI DEPUTATI Seminario di studi su "La ragionevole durata del processo penale" Camera dei deputati 10 aprile 2003 - Intervento del presidente A.I.G.A. Nazionale Avv. Mario Papa - Il tema in discussione trova riferimento in due norme: l'art. 6 della Convenzione… La ''ragionevole durata'' delle indagini, Daniele Vicoli | Ebook... con un indennizzo per ogni anno di eccessiva durata del processo (le corti d'appello italiane hanno stimato che la durata ragionevole del processo deve essere, in linea di massima, in tre anni per il processo di primo grado e in due anni per quello di secondo grado);

avatar
Jason Statham

La «ragionevole durata» delle indagini è un ebook di Vicoli Daniele pubblicato da Giappichelli al prezzo di € 26,99 il file è nel formato pdf In particolare, la complessiva durata del processo è stata determinata in otto anni e sei mesi, escludendo dal calcolo la fase delle indagini preliminari di «oltre sei anni e mezzo», in ...

avatar
Jessica Kolhmann

La «ragionevole durata» delle indagini, Libro di Daniele Vicoli. Sconto 5% e Spedizione gratuita. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Giappichelli, collana Procedura penale. Studi, brossura, gennaio 2013, 9788834836125. Oggetto di studio monografico è la trama normativa che fissa limiti cronologici per lo svolgimento delle indagini preliminari. Importanza centrale viene assegnata al principio della ragionevole durata, valorizzando i nessi funzionali tra la direttiva costituzionale e i termini posti alla ricerca delle fonti di prova.