La Madonna del Bellini.pdf

La Madonna del Bellini

Elizabeth Lowry

Da quasi ventanni Thomas Lynch, studioso di storia dellarte, coltiva la stessa ossessione: ritrovare la perduta Madonna del prato di Giovanni Bellini, lultima opera del grande maestro del Rinascimento italiano. Una Madonna diversa da tutte le altre del suo tempo: non cè un bambino tra le sue braccia, né un Cristo deposto dalla croce. La Madonna del Bellini è sola, ha nello sguardo uninaudita durezza e un misterioso dolore tra le rughe del volto. Nessuno lha mai vista: tutto quello che resta del dipinto è una descrizione del Dürer, che incontrò Bellini a Venezia nellautunno del 1506, rimanendo straordinariamente colpito da questa enigmatica figura. Ma dopo aver setacciato biblioteche, archivi e collezioni pubbliche e private di mezzo mondo, Lynch è arrivato a un punto di svolta. Si è imbattuto nella collezione di James Roper, nobile inglese vissuto in epoca vittoriana: sua moglie, la contessa veneta Giulia Buccari, gli avrebbe portato in dote alcuni dipinti rinascimentali, tra cui uno del Bellini. Tutto lascia pensare che si tratti proprio della Madonna del prato. È Anna, lultima discendente dei Roper, ad accogliere Thomas nella villa di famiglia, un labirintico scrigno di opere e oggetti darte. Ma il labirinto più intricato è la mente di Anna: è lei, sensuale e inafferrabile, a guidare Thomas fra i segreti dei suoi antenati, e di quella contessa italiana la cui storia nasconde la chiave per svelare il mistero del dipinto scomparso.

Giovanni Bellini, sebbene ritenuto fin dai contemporanei una figura di eccezionale grandezza, è raramente citato dai documenti e dalle fonti dell'epoca, con interi periodi oscuri della sua biografia e numerose sue opere, anche capitali, che sfuggono a un inquadramento definitivo per la scarsità di notizie sicure pervenuteci.. Origini. Non si conosce la data di nascita esatta dell'artista ... Scopri la trama e le recensioni presenti su Anobii di La Madonna del Bellini scritto da Elizabeth Lowry, pubblicato da Rizzoli in formato Altri

5.88 MB Dimensione del file
9788817019392 ISBN
Gratis PREZZO
La Madonna del Bellini.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.aprimopainters.net.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Scopri la trama e le recensioni presenti su Anobii di La Madonna del Bellini scritto da Elizabeth Lowry, pubblicato da Rizzoli in formato Altri

avatar
Mattio Mazio

La Madonna degli Alberetti è un dipinto olio su tavola (74x58 cm), di Giovanni Bellini, datato al 1487 e conservato nelle Gallerie dell'Accademia di Venezia. Madonna Lochis (Giovanni Bellini) Madonna Willys; P. Madonna col Bambino (Giovanni Bellini Pavia) Madonna del Prato (Giovanni Bellini) R. Madonna col Bambino (Giovanni Bellini Roma) Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 10 gen 2013 alle 14:20. Il testo è ...

avatar
Noels Schulzzi

La Madonna del Bellini è un eBook di Lowry, Elizabeth pubblicato da Rizzoli libri nella collana Classici a 6.99. Il file è in formato PDF con DRM: risparmia online con le offerte IBS!

avatar
Jason Statham

Giovanni Bellini, Madonna col Bambino dormiente, 1475 ca., Venezia Gallerie dell’Accademia (proveniente da Palazzo Ducale, Magistrato per le Milizia da Mar). Giovanni Bellini, Madonna col Bambino, 1475 ca., già a Venezia, chiesa della Madonna dell’Orto. Giovanni ...

avatar
Jessica Kolhmann

La Madonna del Prato è un dipinto a olio su tavola trasportata su tela (67,3x86,4 cm) di Giovanni Bellini, databile al 1505 circa e conservato nella National Gallery di Londra.