Antropologia culturale.pdf

Antropologia culturale

Emily A. Schultz,Robert H. Lavenda

La terza edizione italiana di Antropologia culturale si inserisce in un contesto in cui i processi della globalizzazione fanno ormai parte della quotidianità: le mappature satellitari globali fotografano tutto ciò che si trova sulla superficie della Terra, mentre le comunicazioni globali permettono a persone che si trovano ai capi opposti del pianeta di comunicare in tempo reale. In questo mondo sorvegliato si muovono anche le persone, come i migranti e i turisti, e gli incontri interculturali che mettono in relazione le differenze diventano sempre più comuni. Lantropologia gode di una prospettiva privilegiata per esplorare questo tipo di incontri e la globalizzazione non rappresenta più un nuovo orientamento teorico, ma un fenomeno ormai riconosciuto in campo antropologico. Antropologia culturale si articola in cinque parti: Gli strumenti dellantropologia culturale tratta il concetto di cultura, la ricerca etnografica sul campo, la storia e la spiegazione della diversità culturale. Le risorse della cultura affronta questioni di importanza centrale relative alla creatività umana e ai suoi prodotti: il linguaggio, il gioco, larte, il mito e i rituali, la religione e la visione del mondo. Lorganizzazione della vita materiale è dedicata al potere e a come la creatività culturale umana può essere incanalata e circoscritta da vincoli politici ed economici

Definizione di antropologia culturale Definiamo l'antropologia culturale come scienza che studia il comportamento dell'uomo, cogliendo quegli aspetti che rimandano alla visione collettiva di un gruppo. Essa ricerca le motivazioni profonde dei fenomeni culturali a livello delle alte culture attuali e rientra nel quadro Con circa 120 sedi dislocate su sette poli principali, una ricerca scientifica di alto livello e una didattica all'avanguardia, l'Università di Torino si colloca come una tra le più prestigiose realtà accademiche nel panorama universitario italiano.

1.73 MB Dimensione del file
9788808151315 ISBN
Gratis PREZZO
Antropologia culturale.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.aprimopainters.net.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Il corso di "Antropologia culturale, introduzione" ricade tra le attività formative caratterizzanti per il percorso antropologico del corso di laurea triennale in Storia ed è inserito come esame obbligatorio in Conservazione e gestione dei beni e delle attività culturali. Programma del corso: ANTROPOLOGIA CULTURALE. Questo insegnamento è tenuto da Francesca Declich durante l'A.A. 2019/2020. Il corso ha 8 CFU. Questo insegnamento fa parte del piano di studi del corso di Lingue Straniere e Studi Interculturali (LM-37).

avatar
Mattio Mazio

29/05/2018 Il Corso forma la figura dell'assistente antropologo e dell'operatore socio-culturale nelle culture religiose.

avatar
Noels Schulzzi

Home » Didattica » Formazione insegnanti » Percorsi formativi 24 CFU » Percorsi formativi 24 CFU (a.a. 2017/18) » Antropologia culturale Antropologia culturale Classe I antropologia culturale alla Columbia University fu Alfred Louis Kroeber, allievo di Franz Boas, nel 1901, in Italia i primi dottorati di ricerca in discipline antropologiche sono stati conseguiti intorno al 1990); e la forte specificità - rasentanteavoltel'autarchia ...

avatar
Jason Statham

ANTROPOLOGIA CULTURALE. ANNO ACCADEMICO2016/2017. COD. 1007060. INSEGNAMENTO DEL CORSO DI Laurea triennale (DM270) INBENI ...

avatar
Jessica Kolhmann

In un volume dal titolo "Elementi di antropologia culturale", sinceramente, non mi aspettavo di trovare la solita "pappardella" senza capo nè coda riproposta in mille salse nei testi specialistici, ma un lavoro di cernita meglio strutturato e che facesse il "punto" su cosa davvero studino gli antropologi.