ADHD. Liperattività e la disattenzione nei bambini. Un problema medico o educativo?.pdf

ADHD. Liperattività e la disattenzione nei bambini. Un problema medico o educativo?

Christian Zanon

Frutto di una ricerca durata quattro anni, il saggio si propone di comprendere e analizzare le cause di un disturbo molto comune tra le nuove generazioni, ossia quello della cosiddetta iperattività e disattenzione nei bambini: ladhd (acronimo inglese per Attention Deficit Hyperactivity Disorder). Il quesito di base è se ladhd sia un disturbo medico - quindi da trattare con i farmaci - o derivato da fattori di carattere educativo. Grazie alla vastissima mole di studi scientifici compulsati, ai pareri raccolti da luminari del campo - in Italia, Spagna, Regno Unito, Brasile etc. -, alle interviste e agli approfondimenti, lautore delinea in modo chiaro e preciso quale sia stata levoluzione di questa sindrome/

Dopo aver letto il libro ADHD.L'iperattività e la disattenzione nei bambini. Un problema medico o educativo? di Christian Zanon ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui.

4.56 MB Dimensione del file
9788868511289 ISBN
Gratis PREZZO
ADHD. Liperattività e la disattenzione nei bambini. Un problema medico o educativo?.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.aprimopainters.net.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

La disattenzione, l'iperattività e l'impulsività sono gli elementi chiave del comportamento dei soggetti affetti da ADHD. I sintomi che riguardano la disattenzione si ritrovano in particolar modo nei soggetti che, rispetto ai loro coetanei, hanno problemi evidenti nel mantenere l'attenzione o nel lavorare su uno stesso compito per un periodo di tempo sufficientemente lungo.

avatar
Mattio Mazio

Il disturbo o sindrome da deficit di attenzione e iperattività è in crescita. ... Sono spesso vittime di traumi e incidenti stradali, hanno più frequentemente problemi matrimoniali ... Nei bambini con ADHD questi distretti risultano esser... L'ADHD è un disturbo da Deficit di Attenzione Iperattività che rientra nella ... specifico da livelli di disattenzione, disorganizzazione e/o iperattività-impulsività. ... Nei bambini e negli adolescenti, tra i principali segnali di d...

avatar
Noels Schulzzi

Un volume completo che analizza a fondo il tema, proponendo un punto di vista innovativo e che richiama l'attenzione sui possibili interventi che possano attenuare quello che diviene sempre più un "problema sociale". Un libro rivolto non solo agli esperti del settore ma a chiunque - genitori, insegnanti - voglia capire in modo più preciso l'adhd. Frutto di una ricerca durata quattro anni, il saggio si propone di comprendere e analizzare le cause di un disturbo molto comune tra le nuove generazioni, ossia quello della cosiddetta "iperattività" e "disattenzione" nei bambini: l'adhd (acronimo inglese per Attention Deficit Hyperactivity Disorder). Il quesito di base è se l'adhd sia un disturbo medico - quindi da trattare con i farmaci

avatar
Jason Statham

L'iperattività e la disattenzione nei bambini. Un problema medico o educativo? Frutto di una ricerca durata quattro anni, il saggio si propone di comprendere e analizzare le cause di un disturbo molto comune tra le nuove generazioni, ossia quello della cosiddetta " iperattività " e " disattenzione " nei bambini: l'adhd (acronimo inglese per Attention Deficit Hyperactivity Disorder ).

avatar
Jessica Kolhmann

La vivacità e il desiderio di cimentarsi in attività sempre nuove e diverse sono prerogative tipiche di qualsiasi bambino. Eppure, vi sono alcuni casi in cui il costante movimento e il desiderio continuo di giocare o agire non derivano da prerogative caratteriali, ma da un disturbo psichico dell'età evolutiva, L'ADHD (Attention Deficit Hyperactivity Disorder) altrimenti nota come sindrome Un altro aspetto è che in genere la diagnosi di questo tipo di disturbo viene emessa solo dopo i sette anni, poichè è in occasione dell’inserimento scolastico che i problemi comportamentali e relativi al cosiddetto deficit attentivo diventano più salienti, oltre ad essere più complesso lo sviluppo delle strutture cerebrali coinvolte in questo tipo di disturbo.