Vivere con le statue. La scultura a Firenze nel XV secolo e le sue funzioni nello spazio urbano. Ediz. bilingue.pdf

Vivere con le statue. La scultura a Firenze nel XV secolo e le sue funzioni nello spazio urbano. Ediz. bilingue

Richiesta inoltrata al Negozio

Questo volume raccoglie otto saggi di altrettanti storici dellarte italiani, francesi e americani intorno a un popolo di statue e alle statue in mezzo a un popolo: da un lato, infatti, a partire dallinizio del XV secolo, i fiorentini fanno della scultura a tutto tondo un mezzo decisivo di propaganda politica, civile e religiosa, dallaltro, la scultura invade lo spazio urbano nei luoghi più strategici, dove influenza le relazioni sociali. Dalla residenza patrizia, al palazzo pubblico, alla chiesa, passando per piazze e giardini, queste opere innovatrici si caricano di molteplici significati simbolici. Le modalità di committenza, gli usi della scultura, la ricezione delle opere sono qui analizzati attraverso lesame dei generi maggiori come i busti-ritratto, gli stemmi, le statue civiche o i crocifissi, offrendo così un vasto panorama della scultura del primo Rinascimento.

Disponiamo per Firenze ( solo citta) del censimento del 1562 , su cui poter effettuare un esame dei capofamiglia per vedere se erano cognominati e come . DIFFICOLTA' Spostamenti . cambio di cognome nello spostamento da un luogo all'altro. fase cognome-patronimico. distruzione dei documenti o inesistenza dei documenti religiosi

9.67 MB Dimensione del file
9788899765163 ISBN
Gratis PREZZO
Vivere con le statue. La scultura a Firenze nel XV secolo e le sue funzioni nello spazio urbano. Ediz. bilingue.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.aprimopainters.net.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Scultura Rinascimentale, Tutti i libri con argomento Scultura Rinascimentale su Unilibro.it - Libreria Universitaria Online. ... Onali M. (cur.) edizioni Giunti Editore collana Cataloghi arte , 2016. € 35,00. -5% ... Vivere con le statue.... La scultura rinascimentale viene inquadrata nel periodo tra i primi decenni del XV e la metà del XV secolo circa. La scultura fu, anche nel periodo ...

avatar
Mattio Mazio

Nei suoi scritti e nelle sue opere pittoriche (oltre che nelle sue bambole, di cui avevo parlato qui) l'artista tedesco ha maniacalmente decostruito la figura femminile disegnando paralleli inaspettati e perturbanti fra le varie parti anatomiche, in una sorta di febbrile feticismo onnicomprensivo, in cui occhi, vulve, piedi, orecchie si fondono assieme fluidamente, fino a creare inedite ...

avatar
Noels Schulzzi

A Roma e a Firenze rimase tre anni, studiando indefessamente. Da quelle due città mandò parecchi saggi di studi, tra cui una statua in gesso, Cristo risorto, lavoro di genere classico che fu molto lodato. Tornato a Parma nel 1853, fu eletto professore di scultura (tenne l’insegnamento sino al 1894).

avatar
Jason Statham

Issuu is a digital publishing platform that makes it simple to publish magazines, catalogs, newspapers, books, and more online. Easily share your publications and get them in front of Issuu’s ... 2.1.2. § 2. La scultura presso gli etruschi Senza che noi consultiamo Ateneo, Eraclide Pontico, o altri vecchi greci, egli è indubitato per la molteplicità de' dissotterrati monumenti in marmo ed in bronzo, di quegli in sottile argilla tenuti in pregio anche a' dì nostri e delle molte incisioni in pietra, che la scultura e l'arte statuaria dagli etruschi grandemente si coltivasse.

avatar
Jessica Kolhmann

I Kalsitani, per esempio, se uomini, son pescatori; se donne, ricamatrici; e quando all'una ed all'altra occupazione non son più adatti, i vecchi rammendano reti, che servono pei loro figli; le vecchie fanno funicella di cerfuglione 25: gente, dal più al meno, tranquilla, che solo due volte ha fatto parlare di sè: nel 1647, durante la