Riti speciali di cognizione. Commentario al d.lgs. 1° settembre 2011, n.150.pdf

Riti speciali di cognizione. Commentario al d.lgs. 1° settembre 2011, n.150

Rosanna De Nictolis

Una prima lettura del d.lgs. 150/2011 che ha riordinato i riti speciali civili di cognizione: riti finora sparsi in una molteplicità di leggi speciali, e ora raccolti in un solo testo, e ricondotti a tre archetipi processuali, il processo civile di cognizione ordinario, il rito del lavoro, il rito sommario di cognizione. Ben ventotto sono i riti speciali contemplati dal d.lgs. 150/2011, unaltra ventina (specie in tema di contenzioso contro gli atti degli ordini professionali) sono rimasti fuori dal riordino. Venticinque dei ventotto riti vedono come parte necessaria una pubblica amministrazione, e comportano la soluzione di delicate questioni in ordine al riparto di giurisdizione tra giudice amministrativo e giudice ordinario, e in ordine alla natura dei poteri che il giudice può esercitare nei confronti di una pubblica amministrazione. Di rilevante interesse pratico, poi, sono i riti delle opposizioni a sanzioni amministrative (non cè cittadino che non si sia imbattuto, almeno una volta, in una opposizione a sanzione ai sensi del codice della strada), e quelli del contenzioso professionale. Ci sono poi riti che incidono sui diritti fondamentali della persona umana: tutela dei cittadini extracomunitari e dei rifugiati politici, azioni antidiscriminazione, azione per la rettificazione dellattribuzione di sesso, elettorato attivo e passivo. Altri riti toccano il diritto di proprietà e dellimpresa: indennità di espropriazione, levata dei protesti, usi civici, controversie agrarie.

31 mag 2017 ... ... del d.lgs. n. 150/2011 e le perduranti incertezze circa i limiti di applicabilità del ... Obbligatorietà del rito speciale e conseguenze dell'eventuale errore sul rito ... di opposizione al decreto ingiuntivo otten...

5.35 MB Dimensione del file
9788808058836 ISBN
Gratis PREZZO
Riti speciali di cognizione. Commentario al d.lgs. 1° settembre 2011, n.150.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.aprimopainters.net.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

davanti ai giudici speciali. -Per il recupero del compenso relativo all’attività professionale svolta diversa da quella giudiziale civile è dunque preclusa la possibilità per l’avvocato di procedere con il rito speciale sommario di cognizione di cui all’art. 14 D. Lgs. n. 150/2011 che – oltre ad essere

avatar
Mattio Mazio

1) Il decreto 150/2011 e gli effetti sul contributo unificato. In ... rito del lavoro, b) procedimento sommario di cognizione, c) rito ordinario degli artt. ... Il gruppo di procedimenti speciali che, ai sensi del 150/2011, a partire dal ...

avatar
Noels Schulzzi

La compatibilità del rito sommario di cognizione con i riti speciali 63 b) Il nuovo ... trattazione, in seguito alla riforma operata con il d.lgs. n. 150 del 2011, cosiddetto della ... 26 settembre 2011, in www.giuraemilia.it, testualment... Il Governo ha emanato il decreto legislativo 1° settembre 2011, n. 150, che riduce e semplifica i riti civili di cognizione in attuazione della delega ... previste dalla legislazione speciale che attribuiscono al giudice poteri officiosi,...

avatar
Jason Statham

Descrizione. Commento articolo per articolo del D.lgs. 150/2011 recante 'Disposizioni complementari al codice di procedura civile in materia di riduzione e semplificazione dei procedimenti civili di cognizione, ai sensi dell'articolo 54 della legge 18 giugno 2009, n. 69", provvedimento che dà attuazione alla terza delega conferita dal Parlamento al Governo con la L. 69/2009. Download immediato per La semplificazione dei riti civili. Commento al D.lgs. 1 settembre 2011, n. 150, E-book di Viola Luigi, pubblicato da Cedam. Disponibile in EPUB.

avatar
Jessica Kolhmann

come vedremo – il D.Lgs. 1° settembre 2011 n. 150 sulla c.d. semplificazione e riduzione dei riti, del quale ci occuperemo nel cap. 6°. L’ampiezza e la genericità dell’espressione «riti speciali» o «riti differenzia-ti» (1) va posta in relazione, appunto, anche con questa «trasversalità» – se così