La montagna ed io.pdf

La montagna ed io

Alexander Huber

Alexander Huber: la perfetta armonia fra corpo e mente. A undici anni ha affrontato il suo primo quattromila, dal 1998 è arrampicatore professionista ed è considerato uno dei più bravi alpinisti al mondo. Con il fratello Thomas forma la famosa cordata Huberbuam (i ragazzi Huber). Insieme, Alexander e Thomas ottengono risultati straordinari, sulle grandi montagne del mondo così come sulle big wall della Yosemite Valley. Alexander è considerato uno dei pionieri dellundicesimo grado nellarrampicata sportiva e ha ripetutamente riscosso stupore e ammirazione con i suoi free solo mozzafiato. In questa appassionante autobiografia, Alexander Huber racconta i suoi successi più importanti, le sconfitte, le scelte giuste e quelle sbagliate, e mette a nudo i propri limiti - proprio lui che ha aperto parecchie vie spettacolari sulla roccia, che affascina con la sua creatività e caparbietà e sorprende per il modo in cui affronta il rischio. Parla di senso di responsabilità, delle tendenze più recenti nel mondo dellalpinismo e di come il futuro degli sport alpini vada tutelato, tutti temi che emergono con immediatezza anche dalle conversazioni, che Alexander Huber ripropone nel suo libro, fra la giornalista Karin Steinbach e le persone - parenti e amici - che lo conoscono da vicino.

Dopo aver letto il libro Io canto e la montagna balla di Irene Solà ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L'opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall'acquisto, anzi dovrà spingerci ad ... Io sono un cittadino di mare essendo nato e vivendo a Napoli. Amo molto la montagna alpina e appenninica, ma, pur in visione di una popolazione che tendere a diminuire e ad invecchiare ho forte perplessità sulla generale validità delle soluzioni proposta da Mercalli.

4.32 MB Dimensione del file
9788879729772 ISBN
La montagna ed io.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.aprimopainters.net.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

LA MONTAGNA ED IO Arrampicare al limite. 3 Settembre 2009. 0. 24 : L’appassionante autobiografia di colui che è attualmente considerato il miglior alpinista Da ieri, la montagna ed io siamo un caso per le neuroscienze applicate al dolore Scritto da lametino9 Pubblicato in Francesco Bevilacqua dimensione font riduci dimensione font aumenta la

avatar
Mattio Mazio

Me lo sono sempre chiesta: perchè i bambini amano la montagna e io no? Solo a sentire nominare una vacanza in montagna mi sento male. Mi prendono tutti i ...

avatar
Noels Schulzzi

25 giu 2009 ... La montagna ed io è un libro di Alexander Huber pubblicato da Corbaccio nella collana Exploits: acquista su IBS a 19.60€!

avatar
Jason Statham

Partecipa al Cashback con l'app IO. Al via martedì 8 dicembre 2020 il programma Cashback. A partire dal 7 dicembre con il nuovo aggiornamento dell’app IO disponibile negli store, puoi già aderire: iscriviti e attiva i tuoi metodi di pagamento per partecipare all’Extra Cashback di Natale e ottenere un rimborso sui tuoi acquisti effettuati con carte e app di pagamento sul territorio nazionale.

avatar
Jessica Kolhmann

La montagna ed io Autore: Alexander Huber Prezzo: 16.66 EUR La autobiografia dell'eccezionale scalatore Alexander Huber copre tutti gli aspetti della sua vita: i suoi più grandi successi, i suoi obiettivi, le sue paure e contraddizioni, gli ostacoli e le avversità, e il rapporto ambivalente con il fratello: compagno di cordata, amico e grande antagonista al tempo stesso. La montagna ci offre tante bellezze e alimenta uno spirito di avventura invidiabile, ma la cosa da tenere sempre a mente è il fatto che siamo ospiti sulle cime: non è la montagna che deve adattarsi a noi, bensì il contrario. Non va sfidata o mu­tata, dobbiamo avere la volontà di lasciarla ai posteri così come l’abbiamo trovata noi.